LA PRIMA NAIL SPA ALESSANDRO NEL NUOVO “SALOTTO” MILANESE DI SEPHORA

Per prima cosa voglio dire…ma perché sempre a Milano tutte queste belle iniziative?….è una piccola polemica da ex cittadina “torinese e romana”……e ora capirete il motivo di questo “piccolo sfogo“..: Alessandro, marchio leader del settore cura mani & unghie, special guest da Sephora. Dal primo giugno scorso tutte le clienti del flagship milanese avranno la possibilità di testare  le offerte Alessandro Nails dedicate al  trattamento quotidiano delle proprie mani, nonché delle unghie che grazie alla moda sono diventate dei veri e propri  accessori glamour da mostrare in tutte le occasioni.

Tanti i servizi qualificati pensati per offrire un supporto “Just –In -Time” nel beauty store, applicando un concept che in Europa ha riscosso grandi successi di fidelizzazione.

Non ultima la ricostruzione in gel per allungare e rinforzare l’ unghia naturale, donandole un ottica glamour facilmente portabile e adattabile alle singole esigenze. Alessandro diventerà un must-have irrinunciabile per tutte le donne e anche gli uomini che hanno capito che le mani sono al centro della nostra comunicazione con il mondo che ci circonda.

ALESSANDRO & SEPHORA: le eccellenze della profumeria selettiva per un pubblico sempre più attento alla qualità : un incontro di sicuro successo.

Servizi e prezzi:

RICOSTRUZIONE CARTINA/TIP

Con gel monofasici privi di acidi


REFILL con  GEL COLOUR

Ampia scelta di colori moda


MAN WELLNESS MANICURE

Manicure maschile con applicazione di prodotti specifici


TRATTAMENTO SINGOLO PARAFFINA E MASSAGGIO

Guanto di paraffina monouso e massaggio rilassante


RIMOZIONE GEL MANI  E TRATTAMENTO RIVITALIZZANTE

Per unghie indebolite e mani stressate


RIMOZIONE e STESURA SMALTO& LIMATURA&MASSAGGIO

Smalti colori brillanti a lunga tenuta


Amiche milanesi..fateci sapere!!!

To Be Continued…

Annunci

ACCESSORIZE E SEPHORA: ESSERE GLAMOUR E’ UN MUST!

Chiedetemi se sono felice di presentare questa iniziativa!!!…Troppo!!!!…...Accessorize, marchio internazionale di accessori moda è …uno dei miei negozi PREFERITI, sin ad quando l’ho scoperto a Londra..nel lontano 1997…Da Sephora, catena francese di beauty store facente parte del Gruppo LVMH, mi perdo…molto volentieri.  E cosa stanno “combinando insieme”??? danno vita ad una vivace iniziativa promozionale presso i negozi di entrambe le catene italiane.

Fino al 23 maggio, in tutti gli store Accessorize, a fronte di ogni acquisto il cliente riceverà un Buono per una seduta gratuita di Make-up nei negozi Sephora. Contemporaneamente, per ogni acquisto effettuato nei negozi Sephora il cliente riceverà un Buono sconto del valore di 5€ da utilizzare nei negozi Accessorize.

I buoni saranno validi fino al 30 maggio 2010.

“Siamo molto contenti di questa partnership” – commenta Monica Albertini, Marketing Manager di Accessorize – “l’affinità di target ci ha permesso di costruire una sinergica collaborazione che ci porterà un interessante ritorno sia in termini di aumento di notorietà sia da un punto di vista commerciale. Moda e cosmetica sono due mondi a stretto contatto, che si completano a vicenda ”.

Per far incontrare in modo ancor più diretto moda e cosmetica, il 22 maggio i make-up artist Sephora realizzeranno trucchi personalizzati in alcuni negozi Accessorize selezionati,  ad esempio Milano via Torino, Torino via Garibaldi e nel C.C. Le Gru, Genova via XX Settembre, Roma via del Corso, Firenze C.C. I Gigli e Napoli via Toledo. Verranno allestiti in vetrina dei make-up corner con tutto il necessario per poter offrire alle clienti Accessorize una seduta trucco professionale.

Per l’occasione la vetrina verrà allestita con tutto il necessario per offrire il miglior servizio trucco alle clienti: una make up station, completa di tutti gli accessori e una tavolozza infinita di colori saranno gli strumenti presenti per garantire trucchi personalizzati alle diverse tipologie della clientela.

Un’occasione imperdibile per scoprire in fatto di new look quello più adatto alla prossima estate, come valorizzare il proprio sguardo con orecchini chandelier abbinati ad una nuova nuance di ombretto o illuminare il proprio decolletè con polveri iridescenti abbinate a ciondoli dalle pietre multicolour.

La promozione si svolgerà nel pomeriggio.

Vi dico solo che non sarò a Torino …se qualcuna di voi va in una di queste città…scattate foto e mandatemele…così le mettiamo..fate voi da reporter!!!!

Kisses

LET’S FLOWER THE WORLD …DA SEPHORA!!!

“Finalmente è arrivata la bella stagione! A maggio la terra si risveglia e ci regala un mese fatto di colori, profumi e soprattutto di fiori”!..lo so che sembra una presa in giro…visto il tempaccio che c’è in queste settimane in tutta Italia..ma noi dobbiamo pensare che passerà..e allora saremo pronte!!!!

Maggio, infatti, è il mese scelto da Sephora e Mineral Flowers per far conoscere a tutti i suoi meravigliosi prodotti naturali. Come? Trasformando Milano, Roma e Torino, dal 14 al 16 maggio, cioè da domani…  in serre a cielo aperto dove “esperti giardinieri” regaleranno migliaia di semi da piantare per far fiori le nostre città.

“Let’s Flower the World”, questo il claim di Mineral Flowers, una linea di prodotti naturali pensati per le donne che vorrebbero sentirsi più belle perché in armonia con se stesse e con la natura.

Gli ingredienti principali  sono fiori di Mandorla per le pelli secche, Rosa e Geranio per le pelli normali e miste, Camomilla per pelli sensibili e disidratate. Tutti gli ingredienti utilizzati sono conosciuti per i loro effetti antiossidanti. L’acqua e il fanghi del mar Morto migliorano i fattori d’idratazione naturale della pelle mentre l’olio di baobab e l’olio di kukui (estratto di bancoulier, albero originario del Pacifico) riparano in profondità la pelle danneggiata.

Ma il flowers party continua anche nei beauty store Sephora dal 10 al 30 maggio con le oasi verdi dove potrai chiedere consigli sulla bellezza naturale e provare i campioni che ti saranno omaggiati.

Cosa aspettate? E’ aperta la caccia a al brand più fiorito che ci sia…ecco dove potrete trovare i “flowers ponit”:

Milano

  • Beauty Store Via Dante, Corso Vittorio Emanuele

Roma

  • Beauty Store Termini, Via Del Corso, Via Del Tritone

Torino

  • Beauty Store Torino V.Roma…… IO CI VADO!!!!…e voi?

GRAZIA COVER GIRL TRA POCHE ORE … A ROMA!!!

L’appuntamento è oggi..nello store Benetton di via Cola di Rienzo 193-209…a Roma!!! Dalle 13 e 30 fino alle 18e30….la città eterna ospiterà l’ottavo appuntamento di “Diventa la Cover-Girl di Grazia“! Ne ho già parlato per la tappa milanese, la prima dell’edizione 2010, ne “riparlo” ora per chi non lo sapesse….che cos’è Grazia Cover-Girl.?…è il concorso a cui possono partecipare tutte le lettrici della rivista Grazia (14 anni compiuti ) che potranno diventare modelle per un giorno recandosi in selezionati negozi UCB, allestiti per l’occasione: lì saranno accolte da un’équipe di stylist, esperti di make-up e hair stylist di Grazia, che le vestiranno e le acconceranno come delle vere modelle; una volta pronte, le ragazze potranno posare per una copertina limited-edition del settimanale Mondadori.

Ad ogni tappa le ragazze saranno ritratte dal fotografo Alessandro D’Urso in un vero e proprio set fotografico realizzato da Grazia; le foto di ogni ragazza, scattate nei diversi punti vendita, saranno poi caricate sul sito di Grazia (www.graziamagazine.it) e saranno oggetto di voto: la cover-girl più cliccata dalle fans del settimanale in ognuna delle città in cui si svolge l’evento, vincerà un buono di 500 euro da spendere nei negozi Benetton. Lo stesso premio sarà in palio anche per una delle lettrici estratta a sorte tra tutte coloro che avranno partecipato alle votazioni online.

Tutte le partecipanti riceveranno inoltre in anteprima una delle nuove fragranze di United Colors Of Benetton: ‘Blue’, ‘Verde’, ‘Rosso’, ‘Giallo’.

Informazioni e regolamento del concorso sono disponibili sul sito, dove potrete ammirare anche le foto e i video delle altre tappe….www.benetton.com e www.graziamagazine.it

Le prossime tappe:

Bari, 22 aprile, 16.00 – 19.00
Via Sparano/angolo via Putignani

Salerno, 23 aprile, 16.00 – 19.00
Corso Vittorio Emanuele, 202

Napoli, 25 aprile, 16.00 – 19.00
Via Toledo, 253-255

Palermo, 27 aprile, 13.30 – 18.30
Via Roma, 142

Siracusa, 28 aprile, 16.00 – 19.00
Corso Gelone, 43

MARIA FUSCO: REGINA DELLO STILE …

Nel dicembre scorso a Dublino ho acquistato un libro di interviste ideato da Francesco Dominoni, presidente di irlandiani.com il più importante portale dedicato agli italiani in Irlanda..

Per curiosità ho iniziato a leggerlo quasi dalla fine.. attirata da un titolo: “Maria Fusco e la mondanità del fashion district dublinese” scritto da Eleonora Caselli. Ed è stato…fulmine a ciel sereno! L’energia  sprigionata da questo racconto mi ha letteralmente folgorata!

Sarà perché il pezzo è scritto davvero bene, sarà perché la storia di Maria è unica, sarà che lei è una donna esplosiva…il fatto è che, finito di leggerlo,..l’ho subito contattata e, tempo dopo, le ho proposto di raccontarsi per il mio blog…

Maria Fusco è una stylist italo- irlandese ma se le chiedi se si sente più italiana o più irlandese  – visto che è nata a Dublino da una famiglia di emigrati italiani – ti risponde: “La risposta è Italiana!  Da un punto di vista dello stile non ho niente d’irlandese. Fisicamente sono la vera italiana del sud.  Anzi delle volte ovunque mi trovo ..Roma, Dublino, Parigi sono sempre ‘straniera’… parlando le 3 lingue, ma sono chez moi dappertutto. Forse possiamo dire che sono una ‘cittadina del mondo'”.

“Sono nata a Dublino – racconta – . Mi ricordo sempre i primi giorni di scuola quando ho pianto una giornata intera perché non capivo l’inglese …. arrivato il fine settimana parlavo come le altre bimbe ! …Per forza immagino !”.
In realtà Maria si definisce una vera ciociara, i miei sono di vicino Sora, prov. di Frosinone. Questo piccolo angolo di mondo si chiama Casalvieri. Mamma era di un villaggio sulla montagna, Montattico. Siamo all’ombra della romantica  Montecassino.  Maria viene spesso in Italia e soprattutto a Casalvieri, si rilassa ed è qui che trae la sua ispirazione…”grazie ai colori, alla natura, ai cittadini….Poi devo tornare al casino della città …tipo Roma, che, per me, rimane la più bella al mondo”!

Ma torniamo alla sua storia: A 18 anni si trasferisce a Parigi, riesce a convincere i suoi – nonostante le reticenze paterne – di voler studiare moda..lontano da Dublino, come sostiene ancora oggi: “ il senso dello stile è un pò lontano dal modo di essere irlandese”…Nel 1995 dopo 13 anni in Francia, dove lavora anche per Karl Lagerfield, torna a Dublino con la figlia, Sofia, di 6 mesi appena.
“Arrivando a Dublino pensavo di lanciare il mio marchio, con una produzione irlandese, e poi distribuirlo in Francia. Ma ho visto subito il ‘gap’ enorme nel mercato dell’abbigliamento bambino irlandese e ho deciso di aprire il primo designer store for kids” .

Nasce così la linea “Baby Bambino” che è diventata poi un negozio famosissimo per mamme e più piccini….
Baby Bambino era un designer emporium per little people con marchi: Dior, Cavalli , Simonetta, Dolce&Gabbana, Monnalisa e Pinco Pallino – racconta Maria”.

Nel 1999 Baby Bambino riceve da Junior magazine UK un bellissimo Award: Boutique of the Month!
Baby Bambino era molto amato dalla stampa irlandese e poi io sono sempre una social butterfly apparivo spesso sui giornali ed è così che è nata e cresciuta la ‘notorietà’ di Maria”.

Nel 2003 la svolta: Apre l’Ave Maria Store. “Ho sempre voluto aprire una boutique Donna-Uomo, tipo un life style store dedicato ai maggiori seguaci del fashion! Sono andata in giro per tutto il mondo per trovare tutto ciò che poteva essere carino per il mio negozio. Abiti, scarpe, gioielli, lingerie, musica ecc.. L’arredamento del negozio aveva… uno stile particolare: era Ispirato alla Chiesa con Madonne e Buddha”.  L’Ave Maria, infatti, appariva alla clientela come l’insieme di realtà differenti e distanti tra loro: la chiesa e un bordello. Ma era di fatto il luogo di culto del bello. Il bancone era costruito come fosse un altare e il santo protettore era Betty Boop! Caratterizzava e rimarcava lo stile dell’Ave Maria la musica. “Veniva notato anche per i suoi suoni alternativi; un altro dei miei sogni – spiega la stylist– è quello di avere una mia compilation di canzoni preferite”, cioè creare musica. ..e al momento sta collaborando con Paolo Borza – regista con cui ha già lavorato nella produzione del film Doll –  e Antonello Lanterni proprio sulla musica per il suo sito. “È bellissima – afferma entusiasta – stile musica da spogliarello. I adore it!”.

Maria ha lavorato molto duramente all’interno del suo store:“ i miei clienti venivano da me e facevano i loro ordini. Volevano che io li vestissi e seguissi dandogli i consigli per un look perfetto. Grazie a questo sono diventata una specie di “personaggio”. Sono stata protagonista sui giornali ed ero/sono spesso invitata in TV. Io credo che la mia notorietà esista grazie alla mia ‘joie de vivre ‘ e anche perchè sono molto ‘diversa’ con il mio ‘look’. Anche se questo avviene senza sforzo o fatica” .

Nel 2008 il lancio della sua collezione: Maria Fusco. Grandi attenzioni dalla stampa di settore che l’ha osannata per le sue creazioni. La donna di Maria è sexy e provocante e ha charm.  

“La soddisfazione maggiore la ottengo quando vedo che le persone amano ciò che disegno e vogliono che le vesta. Mi da la carica, mi gratifica e mi fa sentire orgogliosa di questo meraviglioso successo. Durante gli anni della vendita al dettaglio ho sviluppato il mio senso dello stile di modo da valorizzare ogni corpo. …Il mio consiglio alle clienti è che prima di tutto devi indossare ciò che ti fa sentire a tuo agio ma questo non significa che tu puoi indossare di tutto. Tu ti vesti prima dentro di te, dalla tua anima, poi  indossi gli abiti e poi il resto”, afferma la stilista.

Ma un’artista di questo calibro dove prende l’ispisrazione? A quanto ho capito – Maria la trae dalla natura e dalla vita. “Può essere un albero, un rumore, una nuvola…il cinema – dice. Amo la bellezza in tutto…e non è soltanto fisicità, è una combinazione di profumi, suoni e sensazioni che provi con te stessa e intorno a te..”.

Oltre all’attività di stilista questa fantastica donna ha mille impegni e interessi.  Giusto un paio…..È coinvolta come judice per DIT Student Fashion Awards. È il concorso irlandese più importante per gli studenti nella moda .

“Amo lavorare ed aiutare i giovani, che sono pieni di sogni … prendo molta ispirazione da loro. È molto importante rimanere in contatto con loro. Vedo mia figlia Sofia che ha 15 anni, l’ascolto, parliamo di musica, cinema ecc. Con gli occhi dei giovani raggiungiamo un’ altra dimensione. Lavoro tanto con la TV irlandese nel settore della moda,  sai bisogna cambiare tante cose… – sottolinea… -. 
Scrivo un articolo di moda ogni due settimane per l’Independent e poi quando trovo un momentino di calma scrivo libri ….al momento ne sto realizzando uno sulla moda. La relazione che le donne hanno con la moda: la amano, la odiano o forse ne hanno paura?!”….

….. “Mi sarebbe piaciuto vivere negli anni ’50 – conclude Maria – epoca di Fellini, dei motorini, della moda che, a quei tempi, era fantastica, per non parlare della  musica”.  Ma a me sembra, proprio per il suo charm, una donna di quei tempi…una donna che, da sola, si è ritagliata uno spazio nel mondo del fashion irlandese…attraverso l’inconfondibile DNA che ha nelle vene…:l’Italian Style!!!

Ecco le sue “GIRLS”…