COCCINELLE KIDS: IL GLAMOUR E’….ALL’ASTA!!!

Ne abbiamo parlato un po’ di tempo fa, il 20 maggio scorso,... Mi riferisco al progetto Coccinelle Kids.

Lanciato lo scorso novembre durante un divertente art-workshop per bambini, nelle boutique Coccinelle di Milano, ha lo scopo di raccogliere fondi per sostenere la Fondazione Magica Cleme Onlus: dedicata a una bambina speciale, Clementina – Cleme per gli amici – che avrebbe festeggiato quest’anno il diciottesimo compleanno, la Fondazione si impegna a regalare momenti di svago e spensieratezza ai piccoli malati del reparto di Ematologia Pediatrica del San Gerardo di Monza.

Ma cosa centra con le riviste di moda? ..centra perchè anche i direttori, le fashion stylist e i giornalisti hanno messo in gioco la loro creatività per “costumizzare” una borsa Coccinelle Kids con le tecniche più diverse: collage e ricami, applicazioni di perline, trompe-l’oeil e sorprendenti patchwork.

Ora, questi pezzi unici, queste bag capolavoro, con la collaborazione di Sotheby’s ( una delle più antiche casa d’asta londinese), verranno vendute all’asta nel corso di una serata esclusiva, organizzata dal Team Teenager della Fondazione (è il gruppo di adolescenti che aiuta a organizzare eventi per i coetanei e bambini malati) e rallegrato dalla partecipazione dei Clown della Fondazione Veronica Sacchi.

Speciale, “artistica”, anche la location dell’evento, che si svolgerà alle 22.30 del 4 giugno prossimo, negli spazi della NABA di Milano, la Nuova Accademia di Belle Arti. Il ricavato dell’asta servirà a sovvenzionare una nuova avventura della Fondazione Magica Cleme, “La Matita Magica”: un laboratorio di Arte Terapia in corsia, allestito nel reparto di Ematologia Pediatrica dell’Ospedale San Gerardo.

Magica Cleme e Coccinelle ne sono convinti: una manciata di matite colorate, la forza della fantasia, la magia di un sorriso possono servire a migliorarti la vita…

Ed ecco il risultato:

Uno spettacolo…

To Be Continued…

Annunci

PEPOLI PRESENTA LA COLLEZIONE AUTUNNO-INVERNO 2010-11…

Oggi vi parlo un po’ di moda…e fashion..anche se sta inizando finalmente l’estate…iniziamo a vedere cosa bolle in pentola..per la prossima stagione. La collezione di Pepoli, si ispira alla Città del Diario, una cittadina in Toscana, dove un archivio pubblico raccoglie scritti di gente comune in cui si riflette, in varie forme, la vita di tutti e la storia d’Italia: sono diari, epistolari, memorie autobiografiche. Una sorta di casa della memoria.

La palette colori è orientata verso il mondo polveroso delle tempere e della liquidità dell’inchiostro come il cipria, il malva, il talpa e il blu calamaio e ai toni intellettuali dei grigi della macchina da scrivere, acceso da tocchi aciduli e artificiali delle muffe tossiche che vivono nei vecchi di libri.

I tessuti sono i classici di tradizione sartoriale del Made in Italy ma rinnovati nei finissaggi, come le lane invernali compatte e tinte in pezza, come il popeline pelle ovo con trattamento al poliuretano, la viscosa fluida ammorbidita con finissaggio al talco, tessuti impalpabili trattati con finissaggi all’acqua che simulano effetto similpelle, il crepe de chine oldizzato ma attualizzato con elementi metallici.

Il trend delle stagione è declinare ogni capo in abito o camicia come l’Abito-Cappotto, l’Abito-Tuta, la Camicia-Abito, la Camicia-Giacca.

Il must della stagione è invece la Doctor-Bag in vernice fluo con il charm macchina da scrivere, il chiodo double in mix materiali e il cardigan infeltrito.

L’uso delle parole viene anche messo in luce nella Limited Edition rappresentata per questo Autunno Inverno di Pepoli dall’artista Hakan Rehnberg che  utilizza il colore con una funzione di forma. I colori per l’artista rappresentano la narrativa, le parole che lui riporterebbe su carta.

A Me piace e a voi?…

…To Be Continued….

PER UN MAKE-UP PERFETTO C’E’ …AVON!!!

È giunto il momento di parlare di Avon….e lo faccio con molto piacere. Chi di voi non ha mai partecipato ad una riunione di una presentatrice Avon, alzi la mano!!!?…io ho dei ricordi da bambina..forse avevo 7/8 anni..
Ho delle immagini nella mente, un pò vaghe a dire la verità,… con mamma a casa di una sua amica…e una marea di prodotti sul tavolo!!! parliamo veramente di una 30na di anni fa…anche meno, ne ho 34!!!

Eccomi allora, dopo anni, a parlare della casa cosmetica statunitense…. creata nel 1880 da un’idea di David Mc Connel…all’inizio il nome era California Perfume Company poi nel 1929 viene ribattezzata Avon in onore di William Shakespare (nato a Stratford upon Avon), era il drammaturgo preferito del fondatore.
Nel 1966 Avon Cosmetics arriva anche in Italia e si stabilisce a Olgiate Comasco, sia a livello commerciale sia produttivo. Il fatturato italiano di vendite a Presentatrice è di oltre 131 milioni di Euro (2008), con un incremento del 12,4% sul 2007.

Ma torniamo a ciò che ci interessa di più….Quali sono le novità che Avon ha presentato al Cosmoprof???
Eccole!!! ma ricordatevi che: I prodotti Avon possono essere acquistati tramite una Presentatrice Avon !!Numero verde 800 824 013

AVON MASCARA SUPER EXTEND:

LE EXTENSION PER LE CIGLIA IN UN MASCARA

La seduzione parte dallo sguardo, intenso e sensuale, e la cornice dei tuoi occhi sono delle ciglia perfette. Da oggi puoi avere ciglia lunghissime con il Mascara SuperExtend di Avon.

Puoi aumentare la lunghezza delle tue ciglia con una sola passata, grazie alla formula con microfibre che dona uno sguardo mozzafiato. Puoi ottenere un effetto “extension” per ciglia da sogno, voluminose e infinitamente lunghe.
Avon Mascara SuperExtend è disponibile in due colorazioni: Brown Black e Black, a seconda dell’intensità di nero che si vuole ottenere. Prezzo € 11.95

Attenzione c’è anche lo spot!!! Protagonista della campagna Reese Witherspoon, l’attrice statunitense che con la sua freschezza e semplicità è dal 2007 ambasciatrice Avon nel mondo….

E ancora …

AVON MEGA IMPACT
IL ROSSETTO ULTRA COLOR RICH AD ALTA DEFINIZIONE

Otto brillanti tonalità multi sfaccettate per valorizzare il sorriso delle donne. E’ arrivato il rossetto multi sfaccettato che seduce e stupisce: MEGA IMPACT. Questo rossetto di ultima generazione, dalla texture ricca e cremosa e dal colore intenso e a lunga durata, rende le labbra più luminose, più brillanti e più voluminose che mai, valorizzando in pieno il sorriso. Mega Impact è il rossetto ad alta definizione e multi sfaccettato che si propone in ben otto ricche tonalità. Proprio in virtù della sua ampia gamma di colori in grado di soddisfare ogni donna, Mega Impact è perfetto per ogni occasione: dal classico rosso con Really Rosy e il Charged Cherry, all’ effetto nudo con la tonalità Never So Nude; il più tradizionale e brillante Mocha Madness per chi ama i toni scuri mentre Divine Wine, Pink Pop e Fuchsia Fun sono pensati per le donne che osano con i colori. L’attrice statunitense Reese Witherspoon, ha scelto per la campagna di lancio del rossetto Mega Impact la tonalità più adatta a lei, Really Rosy…Spot!!!

L’applicazione della CHROMAPIXEL TECHNOLOGY è messa in evidenza dalla particolarità della sfaccettatura del rossetto Mega Impact che, sfruttando la tecnologia innovativa Avon, unisce pigmenti cromatici ad agenti esaltatori del colore creando così un’armonia perfetta. La CHROMAPIXEL TECHNOLOGY intensifica i colori e le tonalità, sottolineando e riflettendo la nuance nella sua vera essenza.

Il rossetto sarà sempre perfetto grazie alle tonalità vibranti e alle “spigolosità” di Mega Impact, permettendo un’ultra definizione delle labbra in un solo rapido gesto. Prezzo 12,50€

Ed infine…

AVON PRO LABBRA 3-IN-1

Tieniti pronta a dare una linea, definire e splendere con AVON PRO LABBRA 3-IN-1, l’ultimo prodotto 3-in-1 per le labbra creato da Jillian Dempsey, Direttore Creativo Avon Make-up e famosa make-up artist di Hollywood, che ha messo in campo tutta la sua esperienza e professionalità per dare vita al primo trio labbra che racchiude matita, rossetto e lucida labbra coordinati.
L’innovativa confezione aerodinamica contiene una matita per definire il contorno delle labbra, un rossetto cremoso e un lucida labbra scintillante, tutti e tre in un unico sottile formato. I tre prodotti lasciano le labbra visibilmente più piene e definite con un colore satinato e raggiante. Puoi usare ciascun prodotto singolarmente o combinandoli tra loro per ottenere delle labbra strabilianti e dalla sfumatura perfetta.

Jillian ha scelto varie tonalità per dare la possibilità di avere sempre le giuste sfumature e un trucco da professioniste :“Mi piace usare i tre prodotti insieme per dare alla labbra un colore dimensionale” spiega Jillian. “Ho progettato questi colori per poterli coordinare facilmente ed evitare il solito problema della matita, rossetto o gloss perfetti.”

Prima di tutto bisogna definire le labbra con la matita per evitare sbavature, poi si passa al rossetto per valorizzare le labbra e lasciarle morbide, e alla fine un tocco di lucida labbra per idratarle e illuminarle. “Per un risultato ottimale mischia la matita con il rossetto, per evitare linee troppo evidenti sotto il gloss” dice Jillian. Insomma…Avon Pro 3 in 1, la “bacchetta magica” per le tue labbra per un risultato impeccabile e un look sempre perfetto e coordinato.

Forse non sapevate che…

AVON ha sempre rivolto grande attenzione al rispetto per l’ambiente: fin dal 1987 ha provveduto a sostituire i clorofluorocarburi (CFC) con propellenti alternativi e a eliminare dai prodotti spray i gas propellenti, sostituendoli con le pompette naturali. Inoltre, tutti i contenitori in Polivinilcloruro (PVC) sono stati sostituiti da quelli in Polietilene (PET), riciclabili senza conseguenze negative per l’ambiente. Tutte le formulazioni vengono sviluppate nei laboratori della Casa Madre statunitense, dove ricercatori e dermatologi sono affiancati dagli studiosi della John Hopkins University, ateneo specializzato nelle ricerche alternative sui prodotti cosmetici. L’impegno  è di continuare a interpretare un ruolo leader nell’innovazione tecnologica. Nel 1989 Avon è stata la prima multinazionale produttrice di cosmetici a cessare definitivamente di compiere esperimenti sugli animali per provare la sicurezza dei prodotti. La casa cosmetica statunitense non testa le sostanze sugli animali, nè chiede a terzi di farlo per proprio conto.

Con Avon non abbiamo ancora finito…

To Be Continued…

CONTRASTI ALLEGRI E COLORATI …PER LA COLLEZIONE SCARPE FURLA

Imprevisti contrasti e giochi grafici, sempre nel segno dell’eleganza giovane e della raffinatezza: è questo il tratto distintivo della nuova collezione scarpe Furla per la Primavera – Estate 2010, firmata da Max Kibardin.
Si rafforza il gusto del classico contemporaneo che il marchio italiano propone da sempre, con continue innovazioni e sorprese stilistiche.

Il giovane talento russo, già protagonista del Furla Talent Hub, ha lavorato su due temi: le borchie e i fiocchetti. Temi apparentemente lontani, ma che trattati con intelligenza formale diventano di grande efficacia stilistica, ideali in un guardaroba femminile sempre più predisposto a sperimentazioni e abbinamenti arditi.
Le borchie diventano motivi decorativi trattati come ricami, mentre la ripetizione dei fiocchetti, tagliati in modo geometrico, crea un raffinato look futuristico.


Modelli dalla linea estremamente femminile, caratterizzati da colori brillanti e dall’abbinamento di materiali differenti nella stessa scarpa.


La collezione propone morbide ballerine dalla lavorazione a sacchetto realizzate in nappa, vernice o camoscio.




Sandali ultrapiatti alla caprese e stivali sfoderati in camoscio leggero e nappa traforata.


Ed infine …Importanti tacchi architettonici rilanciano decolleté classiche.

Insomma …ce n’è per tutti i gusti!!!…

…Buone compere!!!

HOME COUTURE HOME …SI CELEBRANO I 150 ANNI DI FRETTE

150 anni di disegni, tessuti preziosi, jacquard, entrati nella storia iconografica: Frette, la maison leader nel luxury homewear ha celebrato lo scorso 14 aprile il suo anniversario ultra secolare con un grande evento.


Home Couture Home …una Live Perfomance che, attraverso lo sguardo estetico di Angelo Figus, con la collaborazione di Polimoda International Institute Fashion Design & Marketing, ha ripercorso in modo dinamico e teatrale una storia iniziata nel 1860. Un viaggio emozionale che ha spaziato tra moda e design, complice l’uso visionario dei preziosi tessuti Frette, provenienti dall’Archivio Storico della Maison, il più importante al mondo per tessuti jacquard.
La filosofia di Home Couture Home è concettualmente evocativa: il tessuto veste la casa, luogo intimo per eccellenza, con la stessa cura con cui la Couture veste il corpo che di intimità si nutre.
Dieci le storie raccontate dalla performance, dieci tipologie di donna che attraversano i diversi periodi della storia del costume, inserite in scenari di quotidianità onirica. Dieci icone che incarnano i cambiamenti del costume e del gusto. Un unico filo conduttore: l’uso dei preziosi tessuti Frette. I tessuti, le texture, le lavorazioni, i colori e le tecniche che hanno reso FRETTE leader dell’homewear, animano lo spirito couture della performance, 150 anni di storia proiettati verso il futuro.

La live performance si è svolta a Palazzo Morando, nella stessa sede espositiva che ospita fino al 2 maggio la mostra “The Thread of DreamsFrette 2010 – 1860. Organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e curata dalla Direzione delle Civiche Raccolte di Arte Applicata, la mostra si articola nella contrapposizione tra heritage di 150 anni di attività e now&future, tra la realtà del marchio  e il collegamento al mondo del sogno, inteso come invenzione, aspirazione, emozione e riposo. Due istallazioni ideate da Angelo Figus, segnano l’inizio e la fine del percorso espositivo.

Ecco alcune immagini della serata….


N° 1 “ BREAKFAST IN BED”
OMAGGIO ALLA SECONDA META’ DEL 1800
VESTAGLIA DA CAMERA ISPIRATA ALLA MARSINA DI FINE 800 MOLTO LUNGA DAVANTI
DRAPPEGGIATA SUL DIETRO , RIVELA PANIERE-SCULTURA DI OGGETTI DA COLAZIONE A
LETTO : LENZUOLA DRAPPEGGIATE CUSCINI, FRAMMENTI DI LAMPADARIO CON
CRISTALLI, TAZZA PER COLAZIONE PIATTINO CUCCHIAINO TOVAGLIOLO L’OUTFIT E’ COMPLETATO DA CAPPELLINO TIPICO DELL’EPOCA RIVISITATO CON BICCHIERE DI SPEMURTA D’ARANCIO GIORNALE E DUE ROSE GORGERA E POLSINI DI ROUCHES E PIEGHE LEGGERISSIME SCARPA CON TACCO SCULTURA “MOBILE”


N° 2 “CONSOLLE”
OMAGGIO AI PRIMI DEL 1900
ABITO ISPIRATO AI GRANDI VOLUMI DEI MOBILI ALL’INGRESSO DI CASA ,
CARATTERIZZATO DA DUE MANICHE VASO DALLE QUALI FUORIESCONO DUE COMPOSIZIONI
FLOREALI IN TESSUTO I FIORI RIVESTONO PER INTERO ANCHE L’INTERNO DELLA SOTTOGONNA E INTIMO
L’OUTFIT E’ COMPLETATO DA CAPPELLO SPECCHIERA E SCARPE CON TACCO SCULTURA “MOBILE”

N° 3 “ROOM WITH VIEW”
OMAGGIO ALL ART DECO’

GRANDE CAPPA CON STRASCICO ISPIRATA A UNA TENDA MONTATA E DRAPPEGGIATA ALLO
SCOLLO-BASTONE TRAMITE ANELLI DI OTTONE, INDOSSATA SU ABITO DI TULLE COLOR
NUDO RICOPERTO DI FRANGE DI SETA
L’OUTFIT E’ COMPLETATO DALLE SCARPE CON TACCO SCULTURA “MOBILE”


N° 4 “ COCO CHEVET”
OMAGGIO AGLI ANNI 20
ABITO ISPIRATO AL DUE PEZZI CHANEL REALIZZATO CON UNA SOVRAPPOSIZIONE DI
FEDERE DI CUSCINI AVORIO E BLU INDOSSATO SU BABY DOLL DI SETA BLU E PIZZO AVORIO
CAPPELLO ABATJOUR AVORIO CON NASTRO DI GROS BLU FAZZOLETTO A QUADRI AVORIO
E BLU AGENDA BORSETTA IN PELLE BLU TRAPUNTATA PENNA BIC AVORIO E BLU , CINTURA DI
GROS BLU CON NAPPE SCARPE CON IL TACCO SCULTURA “MOBILE”E PUNTALE BLU

N°5 “ BATH GODDESS”

OMAGGIO ALLE DIVE DI HOLLYWOOD ANNI 30-40
GRANDE CAPA DI SPUGNA CON TASCHE CINTURA E BORDI DECORATI DA RICAMO ,
INDOSSATO SU ABITO DRAPPEGGIATO DI GARZA IN TINTA L’OUTFIT
SI COMPLETA DI GRANDE TURBANTE DI SPUGNA E SCARPE CON TACCO SCULTURA “MOBILE”

N° 6 “ ROCK AROUND THE COUCH”
OMAGGIO AGLI ANNI 50
ISPIRATO AL NEW LOOK DI DIOR IL DUE PEZZI SI COMPONE DI GRANDE GONNA A
RUOTA CON PIEGHE E GIACCA CON VITA SEGNATA, ENTRAMBE I PEZZI SONO IN LANA
IMBOTTITA E FODERATA DA LENZUOLO CHE ESCE DAI BORDI
L’OUTFIT SI COMPLETA DI GRANDE CAPPELLO A PAGODA IMBOTTITO E SCARPE CON
TACCO SCULTURA “MOBILE”


N°7 “ABATJOUR”
OMAGGIO AGLI ANNI 60
GRANDE ABITO DRAPPEGGIATO SU STRUTTURA RIGIDA VALORIZZA LA VITA ALTA UN GRANDE FIOCCO
COMPLETANO L’OUTFIT GRANDE CAPPELLO ISPIRATO AL TAGLIO A CASCHETTO, GRANDE
CATENA STILIZZATA CON NAPPA SCARPE CON TACCO SCULTURA “ MOBILE”


N° 8 “ HOME SAFARI”
OMAGGIO AGLI ANNI 70
SAHARIANA 4 TASCHE CON SPACCHI INDOSSATA SOPRA PANTALONE A ZAMPA DI
ELEFANTE LARGHISSIMO SUL FONDO MAXI MANTELLA A RUOTA STRETTA IN VITA DA CINTURONE
CAPPELLO A FALDE LARGHISSIME E LE SCARPE CON TACCO SCULTURA “MOBILE”

N° 9 “ GUESS WHOS COMING TO DINNER
OMAGGIO AGLI ANNI 80
COMPLETO GIACCA PANTALONE ENTRAMBE ATTILLATISSIMI , LA GIACCA HA SPALLE
LARGHISSIME ED E’ COSTRIUTA LA ROVESCIO : LO SCOLLO DELLA GIACCA E’ SULLA
SCHIENA SCOPERTA , INDOSSATA SOPRA CAMICIA MASCHILE CON GRANDE FIOCCO A
STRASCICO COMPLETANO L’OUTFIT IL CAPPELLO FRUTTIERA NERO E LE SCARPE CON TACCO
SCULTURA “MOBILE”


N°10 “ DAY DREAMER
OMAGGIO ALLA DONNA CONTEMPORANEA
INSIEME DI CULOTTES E CANOTTIERA ADERENTI IN LANA PESANTE INDOSSATI SOTTO
GONNA E T-SHIRT DI TULLE NERO CON GRANDI BORDI DI LANA COTTA
COMPLETANO L’OUTFIT GRANDE BORSA GUANCIALE IN NAPPA NERA CON LOGO FRETTE
RICAMATO , COPRI OCCHI DA VIAGGIO IN NAPPA TRAPUNTATA E SCARPE CON TACCO
SCULTURA “MOBILE”

Credo non ci sia nient’altro da aggiungere…che Spettacolo!