CRESCITA DELLE CIGLIA? CON MASCARA POWER LASH SI PUO’…GRAZIE A PLANTER’S …

Ciglia che crescono del 169%…forse qualche anno fa sembrava una bella utopia..ma ora no..Ogni giorno ci sono novità nel campo della cosmesi…e, in questo caso, parliamo non solo di make up ma di un vero e proprio trattamento. Dai laboratori Planter’s nasce un prodotto davvero innovativo, il Mascara Power Lash , un cosmetico a base di acido ialuronico in grado di stimolare la crescita fisiologica delle ciglia grazie a una rivoluzionaria tecnica di rilascio di mirati principi attivi naturali che migliorano la microcircolazione e il metabolismo cellulare.


Con Mascara Power Lash si ottiene da subito il massimo volume, ciglia perfette e una curvatura infinita ma i risultati più sconvolgenti arrivano dopo circa 30 giorni di applicazione del prodotto. Dopo un mese, infatti, si noterà un incremento di 2,5* volte rispetto alla naturale crescita fisiologica delle ciglia. C’è un Test clinico che lo dimostra effettuato su 20 donne dopo 30 giorni di utilizzo rispetto ad un placebo.


* Rapporto tra il valore medio della crescita delle ciglia trattate con Planter’s Mascara Power Lash e il valore medio della crescita fisiologica delle ciglia.

Il nuovissimo mascara è dotato dell’applicatore “all – performance”. Grazie alla sua speciale struttura la raccolta del prodotto sullo scovolino risulta sempre perfetta e la distribuzione sulle ciglia straordinariamente uniforme, omogenea, senza grumi.
Attivi utilizzati: estratto di pelvezia ed estratto di laminaria ‐ riducono la perdita delle ciglia e ne velocizzano la crescita; nuova tecnologia di biopeptide ‐ stimola il metabolismo cellulare; apigenina – flavinoide estratto dal limone che migliora la microcircolazione; acido oleanolico – estratto di foglie di olivo che inibisce la caduta delle ciglia; acido ialuronico – attività idratante. Non contiene Parabeni
Confezione da 8 ml
Listino: 19,80 Euro

Ricordatevi che i prodotti Planter’s sono venduti in farmacia e nelle migliori erboristerie
Buon sguardo intenso!!!

BENETTON BAG BY FABRICA

Le potete usare in giro per la città..in vacanza con le amiche o il fidanzato…e anche in spiaggia, abbinandole a costume e pareo…Sono davvero carine e colorate come tutto dev’essere d’estate!!!! A cosa mi riferisco”!!!!? Ma al mix di colori e fantasie..a cui si saranno ispirati Catarina Carreiras, Tak Cheung e Valentina Carretta quando hanno ideato le Benetton Bag By Fabrica??!!!

Esatto…la United Colors of Benetton e Fabrica, centro di ricerca sulla comunicazione della Benetton, hanno creato insieme una collezione speciale di shopping bag, disponibile a partire dalla prossima Primavera/Estate 2010 in selezionati store UCB in Italia e nel mondo.

La serie Benetton Bag by Fabrica nasce dal Dipartimento Design di Fabrica e, in particolare, dalla fantasia e creatività di Catarina Carreiras, portoghese, che ha immaginato una borsa popolata da bizzarri animaletti ,la Bugs Bag;

Tak Cheung, americano, che fa crescere dai manici grandi carote arancioni e gialle, la Carrot Bag;

e dall’italiana Valentina Carretta che invece ha scelto di rendere un divertente omaggio alla tradizione culinaria italiana, la Spaghetti Bag.

Il materiale usato per realizzare queste allegre borse è il canvas di cotone, disponibili in più varianti colore. Intanto ecco chi sono i nostri “designer”…..

Catarina Carreiras
Nata a Lisbona nel 1985, Catarina si è laureata nel 2008 in Communication Design alla Facoltà di Belle Arti di Lisbona. A Fabrica Catarina si occupa di numerosi progetti realizzati in collaborazione con importanti aziende come Zanotta e Secondome. Recentemente ha ottenuto il Jovens Criadores Award (Portogallo) per la sezione Graphic Design.

Tak Cheung
Nato ad Hong Kong nel 1981, Tak Cheung è cresciuto a New York. Laureatosi alla Parsons The New School of Design di New York, ha poi lavorato come designer alla Truck Product Architecture di New York per cinque anni. Nel 2008 ha ottenuto una borsa di studio a Fabrica, dove lavora al dipartimento design.

Valentina Carretta
Nata a Treviso nel 1981, si è laureata al Politecnico di Milano nel 2005. A Fabrica Valentina si occupa principalmente di design di prodotto e di interni. Tra i progetti realizzati, una collezione in ceramica ispirata al rito del tè prodotta da Bosa e una serie di oggetti in vetro soffiato disegnata per Secondome. Di sua concezione è anche il restyling del nuovo spazio Fabrica Features di Bologna. Per Valentina la funzione principale del design è di analizzare e re-interpretare con una nuova ottica gli oggetti di uso quotidiano e gli eventi del mondo che ci circonda.

Alla prossima!!!…Io voglio la Carrot Bag!!!!!!..